Misura dei volumi idrici irrigui: non è una gara tra Ministeri

Con prontezza, completezza e chiarezza il Ministero dell’Ambiente fuga ogni dubbio:

l’iniziativa del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MIPAAF) di approvazione delle ‘Linee Guida Linee sulle modalità di misura dei volumi idrici ad uso irriguo’ non è un ‘colpo di mano’ come abbiamo dubitato nella new del nove giugno scorso, ma sorge dalla necessità di rispettare la scadenza del prossimo 31.12.2016, fissata dall’articolo 19 del Regolamento UE n. 1303/2013. Tanto chiara ed esauriente (e quasi immediata!) è la risposta del Ministero dell’Ambiente - al quale avevamo manifestato i nostri dubbi pochi giorni fa - che non c’è di meglio che riportarne il testo: « … tale approvazione da parte del MIPAAF … con largo anticipo rispetto alle Linee Guida che prossimamente redigerà questo Ministero dell’Ambiente, è da ricondursi essenzialmente ai tempi dettati dalle disposizioni dei Regolamenti UE. n. 1303/2013 e n. 1305/2013, per beneficiare dei Fondi Europei a sostegno allo Sviluppo Rurale (FEASR), nonché in ossequio alle previsioni di cui all'Accordo di Partenariato 2014-2020 – Sezione Punto 6.1.4. Si rassicura, infine, sull'impossibilità che le Linee Guida di questo Ministero dell’Ambiente, di prossima stesura, non recheranno disposizioni disomogenee rispetto ai contenuti nel predetto atto del MIPAAF … ».
Al Ministero abbiamo scritto ed il Ministero ha risposto, con prontezza, completezza e chiarezza.
Così abbiamo ringraziato: «… ringraziamo sentitamente, non soltanto per la risposta chiarificatrice e rassicurante, ma anche per l'attenzione, che ci conferma l'opinione che da sempre nutriamo, pur tra le sterili critiche di troppi, che esiste un contatto tra i cittadini e lo 'Stato', spesso assai più diretto ed efficace che tra cittadini ed altre parti della P. A. … ! »
Crediamo di interpretare i sentimenti di tanti che nello ‘Stato’ credono e, con questo nostro piccolo contributo, da oggi un po’ di più!

Go to top

Informativa sui cookies

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazione. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.