Consorzio dell’Adda: dimissioni del Presidente

Ha rassegnato le dimissioni il Presidente del Consorzio dell’Adda, Massimiliano Atelli,con un anno di anticipo rispetto alla scadenza

naturale, a causa di nuovi compiti che non gli permetteranno di svolgere, con l’adeguato impegno, le proprie funzioni presso l’ente di Regolazione del lago di Como e dell’Adda sub-lacuale. Una scelta responsabile e - in questa Italia - esemplare! Nell’accomiatarsi dagli enti che costituiscono il Consorzio dell’Adda, Atelli ha suscitato un rammarico ancora maggiore, dimostrandosi non soltanto persona franca e corretta ma Presidente che ha saputo cogliere l’essenza dei problemi dell’ente nell’intervenire con capacità e competenza su tante questioni, giungendo alle soluzioni o tracciando vie praticabili perché si possano raggiungere. Un grande Presidente, che ringraziamo ed al quale auguriamo tutto ciò che merita e che, per questo, non può che essere ottimo per lui ma anche per quella parte della "macchina dello Stato" che beneficerà della sua opera.

Go to top

Informativa sui cookies

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazione. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.