Canoni Uso dell’Acqua per il 2019

Sul B.U.R.L. di oggi sono pubblicati i valori dei canoni per l'uso dell'acqua in vigore nel 2019 per la Regione Lombardia, con un aumento del 1,2%.

Ricordiamo che, in Lombardìa, il pagamento dei canoni demaniali, ivi compresi questi relativi all’Uso dell’Acque, devono effettuarsi entro il 30 giugno, così come stabilito dal comma 2 dell’articolo 6 della legge regionale 29 giugno 2009 n. 10 (modificato dal c.3 dell’art. 7 delle l.r. 29.12.2016, n. 35).
Gli importi sono disponibili anche su questo sito (cliccare qui) e sono da versare da parte di tutti coloro che utilizzano acqua, sempre pubblica, con sole tre esclusioni:
- coloro che si riforniscono attraverso un pozzo che abbia le caratteristiche di ‘Pozzo domestico’ (categorìa della quale abbiamo già detto in NEWS del 10 marzo 2008);
- coloro che sono servìti da un pubblico acquedotto o da un gestore del servizio irriguo, quindi utilizzano le acque ma in modo indiretto;
- gli “evasori ambientali”, così chiamando coloro che utilizzano l’acqua pubblica senza alcun titolo, ignorando la norma ed ignorati dalla P.A.

Go to top

Informativa sui cookies

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazione. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.