E' nato il nuovo Consorzio "ARP"

Il 9 luglio 2018, presso il notaio Giovanni Barbaglio in Crema (CR), è stato fondato il nuovo Consorzio delle rogge Archetta, Renata e Pallavicina, mettendo ordine a vicende iniziate nel XII secolo.

Tra acquisti, cessioni, diritti, usi e, a volte, soprusi, la plurisecolare storia delle rogge Archetta, Renata e Pallavicina - che irrigano terreni tra il fiume Serio ed il Serio Morto, nel Cremonese – si era ormai aggrovigliata in una situazione di evidente disordine e squilibrio.

Cinque anni fa, una parte degli agricoltori, Utenti di queste acque, hanno preso l’iniziativa, affrontando uno dei problemi più difficili nell’àmbito delle azioni di Riordino Irriguo: sancire un nuovo e complessivo accordo, per mettere ordine, eliminare ingiustizie, accomunare diritti, così difendibili, distribuire facoltà ed òneri in modo condiviso.

Sebbene non completo, per una improvvisa ed inattesa defezione, il nuovo Consorzio (detto CONARP) è nato e già muove i primi passi.

Delle vicende che ora hanno trovata, dopo oltre ottocento anni (!), la più adeguata ed ordinata riassunzione, ne diamo conto nella ‘Ricognizione’ (qui il link), redatta dal nostro Direttore ing. S. G. Loffi, che fu il punto di partenza di questo lungo, faticoso, ma proficuo lavoro, del quale si deve rendere merito a tutti gli Agricoltori che ci hanno creduto fino in fondo, con pazienza e coerenza, ed ai consulenti ing. Giovanni Fusar Poli e rag. Mauro Bosio di Cremona, senza i quali nulla sarebbe stato possibile.

Go to top

Informativa sui cookies

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazione. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.