Osservati dal Giappone!

Filippo Dornetti, ricercatore italiano che lavora presso la Keio University di Tokio, ci ha individuato quale “virtuoso esempio di gestione associativa dell’acqua”,...

 

inserendoci in uno studio comparato con la Water Association of Imagami Village (Imagamiraku Futsū Suiri Kumlai – IFSK) - ente anch’esso fondato, nella seconda metà del XIX secolo, da quattro comunità locali, allo scopo di realizzare il canale Imagami Otoshi, che deriva dal fiume Tone sia a scopo irriguo sia di scolmatore delle onde di piena.

Non soltanto siamo stati giudicati in modo tanto lusinghiero, ma il progetto si prefigge, tra gli obiettivi, di analizzare e presentare queste due realtà quale proficuo esempio per i nuovi progetti di decentramento della gestione associativa delle acque in agricoltura, particolarmente rivolto alle nazioni in fase di sviluppo.

Nella presentazione del progetto, è interessante notare le tante somiglianze che sono state rilevate nel nostro territorio e in quella terra da noi tanto lontana e così tecnologicamente avanzata, ma evidentemente rimasta assai simile nella gestione delle Irrigazioni che, anche in Giappone, sono chiamate a muoversi con il ritmo dell’acqua.

Un passo in particolare ci sentiamo di evidenziare, nell’affermazione: “Le aree irrigate in Giappone e nella valle del Po, in Italia, sono universalmente conosciute per il loro alto grado di controllo e valorizzazione della risorsa idraulica”.

Ed è l’effetto di valorizzazione della ricorsa idraulica, che sin dal Giappone riconoscono alle nostre Irrigazioni, che merita una considerazione, un po’ amara, pensando a chi, in Lombardia ed ora anche in Unione Europea, si accanisce nel considerare le Antiche Irrigazioni quasi come un danno, invece che una risorsa, soprattutto per il territorio, al quale restituiscono dell’acqua che, ormai giunta nei fiumi, è destinata a raggiungere il mare in pochi giorni!

Vogliamo pubblicamente ringraziare il ricercatore e l’ateneo giapponese per quest’attenzione, alla quale rispondiamo sin d’ora con la massima disponibilità, nella speranza che si possa riuscire a dare un contributo alle tante gestioni irrigue, fuori d’Italia (ma anche dentro...), che ambiscono a raggiungere la nostra efficienza, evidentemente notata nel mondo.

Go to top

Informativa sui cookies

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazione. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.