Assemblea - Stagione irrigua 2017

Oggi, 16 dicembre, l’Assemblea del Consorzio Irrigazioni Cremonesi ha approvato il Bilancio preventivo per l’esercizio 2018, con un aumento del 4% del costo del Servizio di Somministrazione del Servizio Irriguo.

Questo incremento, per metà dovuto all’aumento dei costi decisi dai due Consorzi di Regolazione dei laghi di Iseo e di Como, porterà, in termini assoluti, il costo del nostro Servizio Irriguo – che si configura come rimborso delle spese proporzionato alla portata d’acqua contrattuale – ad un valore medio di € al l/s 32,39 che, con l’IVA al 10%, sale a € 35,63. Con un fabbisogno irriguo medio in tutto il comprensorio, dell’ordine dei 1,25 l/s per ha, il costo del nostro servizio irriguo sarà mediamente di €/ha 40,48, (€ 44,53 con IVA), ovvero  di € 37,23 (con IVA: 40,96) €/ha, pari a 3,37 €/pertica cremonese (con IVA: 3,71 €/p.c.).
Per le aziende agricole che traggono acqua direttamente dai nostri cavi, questo è il costo dell’acqua al campo; per le altre, a questa voce si sommano le altre spese dovute all’individuale situazione idrografica ed al soggetto interposto, così da comporre correttamente, azienda per azienda, la voce ‘Costo dell’Irrigazione’, parametro importante, se fosse disponibile per ragionare al meglio sul primo problema delle Irrigazioni Cremonesi!
Nella Relazione introduttiva del Presidente, si sono illustrati l’andamento della scorsa Stagione nonché i principali fatti che coinvolgono il mondo delle ‘cose d’acqua’, primo fra tutti la determinazione, da parte della Regione Lombardia, dei valori del Deflusso Minimo Vitale nell’Adda e nell’Oglio sub-lacuali, che realizza la più pessimistica previsione che potevamo immaginare, nel 2008, quando ci si impegnò nella lunga e costosa Sperimentazione!

Qui il testo della Relazione.

Go to top

Informativa sui cookies

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazione. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.